Dettaglio Offerta / AOSTA FIERA DI SANT ORSO.

In primo piano:

Numero Verde

Ufficio S.Antonino
di Lonate Pozzolo (VA)

Via Vecchia per Castano, 11
Tel 0331.30.15.57
Fax 0331.66.03.04
info@nibelungo.com
Orari di apertura:
Lun/Ven 09.00-12.30
14.30-19.00
Sab 09.00-12.30

Ufficio Legnano (MI)
Via Saronnese, 42
Presso C.Com. IL TRIANGOLO
Tel 0331.54.90.90
nibelungo3@nibelungo.com
Orari di apertura:
Lun/Ven 15.30-19.00
Sab 09.30-12.30

31 GENNAIO

AOSTA FIERA DI SANT ORSO.


Costo : euro 43

Gita di un giorno ad Aosta, fiera di Sant'Orso



PROGRAMMA COMPLETO


Ore 7.30 ritrovo dei Sig.ri partecipanti e partenza in autobus via autostrade per Aosta.
Sosta durante il percorso.

Ore 10.00 circa arrivo ad AOSTA.

Intera giornata dedicata alla visita della Fiera di Sant’Orso.
La Fiera si svolge nel centro storico della città da più di mille anni (questa è l'edizione numero 1022) e attira da sempre migliaia di visitatori provenienti da tutt’ Europa.
Sono presenti tutte le attività tradizionali: scultura ed intaglio su legno, lavorazione della pietra ollare, del ferro
battuto e del cuoio, tessitura del "drap", stoffa in lana lavorata su antichi telai in legno, e poi merletti, vimini, oggetti per la casa, scale in legno, botti… Non è tanto l'aspetto commerciale che spinge gli espositori a partecipare alla Fiera quanto il desiderio di uscire dal laboratorio per cercare il contatto con un pubblico che sappia apprezzare il lavoro di qualità e la creatività, frutto di tradizioni che hanno radici secolari.

Chi si reca in Fiera non lo fa solo alla ricerca di un buon acquisto, ma piuttosto per "respirare" un'atmosfera unica ed irripetibile.
Nelle strade cittadine si ripete ogni anno un evento che mette in luce i "fiori" del lavoro artigianale valdostano.

Nel Medioevo la Fiera si svolgeva nel Borgo di Aosta, in quell'area circostante la Collegiata che porta il nome di Sant'Orso.
Racconti leggendari narrano che tutto ha avuto inizio proprio di fronte la Chiesa dove il Santo, vissuto anteriormente al IX secolo, sarebbe stato solito distribuire ai poveri indumenti e "sabot", tipiche calzature in legno ancora oggi presentate alla Fiera.
La Fiera è anche musica, folklore e occasione di degustazioni gastronomiche di vini e prodotti tipici.

Pranzo libero.

Nel tardo pomeriggio partenza per il rientro, sosta lungo il percorso, arrivo previsto in serata.





COMPRENDE / NON COMPRENDE:


Quota individuale : € 43

COMPRENDE:


Viaggio a/r in bus G.T. -Assicurazioni: R.C.+ Infortuni - Coordinatore – Autista bus a nostro carico -I.V.A. -Spese Organizzative

NON COMPRENDE:

pranzo, Ingressi, mance, ed extra in genere.



Come contattarci: